Google+

Con l’arrivo dell’estate, oltre ai condizionatori, ritorna fondamentale l’utilizzo delle zanzariere per proteggerci dalla riapparizione degli insetti. Puntualmente, però, dopo i mesi autunnali e invernali in cui non vengono adoperate, ci si accorge che, nel momento di maggiore necessità, le zanzariere non versano nelle migliori condizioni. Questo perché con il passare del tempo le reti hanno subito innumerevoli stress che hanno come conseguenza l’allentamento delle maglie della rete se non addirittura lo strappo vero e proprio, rendendo del tutto inutili le zanzariere. Inoltre a rovinarle ci si mette anche il tempo e la sporcizia che non permettono di svolgere con diligenza il proprio lavoro. Il tutto favorisce l’ingresso in casa degli insetti e l’accumulo maggiore di polvere.

Ma in questi casi meglio ripararle o sostituirle?

La riparazione delle zanzariere può risultare, ad un primo sguardo, la strada più semplice da perseguire ma è davvero così? Per poter riparare la rete al meglio, bisogna staccare dal muro il telaio sul quale è montata, rimanendo sprovvisti di alcuna protezione. Una volta staccato l’intero telaio bisogna portarlo in centro specializzato dove le trattengono per dieci giorni. In questo lasso di tempo viene costruito un nuovo telaio, basato su quello vecchio, e viene riparata e pulita la rete. Tutto questo trattamento richiede quindi molto tempo e non è così a basso costo come generalmente si pensa.

Il costo delle riparazioni delle zanzariere,  secondo il metodo spiegato in precedenza, non è inferiore ai costi che si affrontano al momento della sostituzione delle stesse. Cambiarle, però, ha sicuramente più vantaggi. L’installazione di nuove zanzariere garantiscono un efficacia più duratura rispetto a quella  che può garantire un zanzariera rigenerata da un intervento riparatorio. Inoltre, la produzione degli ultimi modelli si è incentrata  sulla capacità delle zanzariere di resistere allo stress e agli urti. Sono state create zanzariere con ingombri minimi per evitare gli urti o con delle reti con una linea plissetata più resistente. Come ultimo punto a favore la sostituzione non crea il disagio di rimanere per 10 giorni senza zanzariere, infatti solo al momento dell’installazione di quelle nuove quelle vecchie vengono sostituite.

Se non sei più soddisfatto della protezione fornita dalle tue zanzariere, non esitare a contattarci!